cerca

Il 19 febbraio il compositore e pianista Giovanni Allevi ...


Paolo Bonolis assicura che per il Festival l'edizione n. 59 che si aprirà martedì 17 febbraio, «non sarà un'ultima spiaggia. Nessuno morirà e anzi forse qualcosa nascerà. Sarà per Raiuno, senza le drammatizzazioni che tanto piacciono alla stampa, un'occasione di musica e spettacolo». Bonolis in un'intervista a Radiotre ieri ha fatto il punto su tutte le polemiche in corso e che, secondo tradizione, accompagnano il Festival che «non è un programma insulso e decotto, come pensano gli snob».
A cominciare dalla polemica su Rai-Set, ossia la grande pastetta Rai-Mediaset ipotizzata da molti dopo le conferme ufficiali arrivate sulla partecipazione come ospite della serata finale di Maria De Filippi, star del Biscione, nonchè conduttrice di Amici in diretta concorrenza nella serata del mercoledì. «Non è Rai-set, i giornali - ha sostenuto il conduttore - dietro ogni cosa, anche lo stringersi di una mano, vedono la copertura di chissà quali meravigliosi complotti».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni