cerca

Gli europei disertano i cinema

Per quanto riguarda la vendita di biglietti, l'andamento osservato è altalenante: solo la Spagna, tra i principali paesi Ue, ha segnato sia nel 2007 che nei primi sei mesi del 2008 un trend negativo. In Italia dopo una crescita nel 2007 di quasi il 10%, nei primi sei mesi dello scorso anno le vendite sono calate di quasi il 6%. Lo stesso andamento lo hanno avuto le vendite nel Regno Unito. Dopo un 2007 positivo, con un più 3,7%, nei primi sei mesi del 2008 il numero di biglietti venduti è calato del 5,2%. In Francia, e dopo un 2007 nero (-6%), c'è stata una crescita (+6,5%) grazie al film «Benvenuti chez le Chtis» (Giù al Nord).

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni