cerca

Al Qaeda e spie a caccia di reliquie

Al centro del romanzo il piano di Al Qaeda di rubare due sante reliquie cristiane per colpire l'Occidente non solo con il sangue dei martiri ma nel più profondo dei suoi valori. Ma il terrorista scelto per l'operazione non è in realtà un membro dell'organizzazione ma un agente infiltrato delle forze speciali italiane che consentirà di smantellare tutti i componenti della rete di Osama Bin Laden con cui ha operato. «Operazione Jadewa» (Kimerick edizioni) è il romanza scitto da Marco Catana, sovrintendente della Polizia di Stato, nato a Città della Pieve e in servizio a Roma da diversi anni, appassionato di arti marziali e di religione, nonchè profondo conoscitore di tecniche antiterrorismo e reparti speciali. Misteri, enigmi (fin dal titolo: Jadewa indica le iniziali di James Dewey Watson, il biologo statunitense che scoprì la struttura della molecola del Dna) e intrecci sono il denominatore comune dell'intera storia.
Mau.Pic.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni