cerca

Vertici del Festival di Roma Rondi punta su Detassis e Cicutto

Approvato, inoltre, il regolamento 2009 che, come primo impegno, ha quello di richiamare l'attenzione sulle espressioni migliori del cinema mondiale.
Gli interventi effettuati seguono la linea preannunciata dal presidente nei mesi scorsi, dopo la sua nomina, per un Festival soprattutto di qualità, dove gli eventi devono essere di altissimo livello e dove sia ben chiaro quello che accade. Un Festival più giovane e coerente nella gestione, dove i vari eventi non si facciano concorrenza tra loro. Rondi aveva annunciato un Festival dove tutti possono vedere tutto. E sta mantenendo la promessa.
Piera Detassis sarà coadiuvata da una commissione di esperti: confermati Mario Sesti per «L'altro cinema» e Gianluca Giannelli per «Alice nella città». Gli eventi speciali, gli omaggi, gli incontri ed eventualmente le mostre saranno gestiti dal direttore generale, Francesca Via, d'intesa con lo stesso Rondi. Come premi confermati il Marc'Aurelio d'Oro votato dal pubblico per il miglior film in concorso e i tre attribuiti dalla critica. I riconoscimenti di Alice nella città diventeranno un Marc'Aurelio di Bronzo. Luca Barbareschi, consigliere d'amministrazione della Fondazione Cinema per Roma, ha espresso soddisfazione per «l'ottimo lavoro svolto».
A. A.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello

Opinioni