cerca

Nei giardini dorati di Mario Luzi



Non fare che la mia opera

ricada su se medesima,

diventi vaniloquio, colpa.



Mario Luzi
da «Viaggio terrestre e celeste

di Simone Martini»

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni