cerca

Capodanno 2009 a Roma<br/> mille eventi per una notte da sogno

Capodanno 2009 a Roma<br/> mille eventi per una notte da sogno

Capodanno a Roma

Spettacoli ed eventi musicali a Roma per le feste di fine anno nell'ambito della manifestazione «Roma città Natale. Una festa unica al mondo».
Appuntamento centrale sarà lo spettacolo dei fuochi di Capodanno al Pincio. Quest'anno sarà organizzato, nella cornice del Colosseo, un concerto con la rockstar Gianna Nannini. Dalle 23.30 la Nannini presenterà i suoi maggiori successi conducendo gli spettatori alla mezzanotte per poi continuare il suo concerto fino a notte inoltrata. Sul palco, allestito su via dei Fori Imperiali, l'artista sarà accompagnata dalla sua band composta da Giacomo Castellano e Davide Tagliapietra alle chitarre, Hans Maahn al basso, Stephan Ebn alle tastiere, Peter Wrba alla batteria. Prima della cantante senese, saranno i toscani Baustelle, gruppo di culto dell'indie rock italiano, a scaldare il pubblico. Il loro concerto inizierà alle ore 22.00. In contemporanea con il concerto al Colosseo, il X Municipio della Capitale ospiterà il concerto di Capodanno a Cinecittà. Alle 21.30 la serata prenderà il via con il gruppo «Radici Nel Cemento». Alle 23 sarà la volta di Giuliano Palma & The Bluebeaters. Non solo. Sono previsti, infatti, anche altri appuntamenti musicali. Si inizia con «Amore 09», festival internazionale di musica dance ed elettronica. Giunta alla quinta edizione, il festival si svolgerà il 31 dicembre alla Nuova Fiera di Roma, dalle 21 alle 8.Il cast artistico di «Amore 09» è ricco di nomi conosciuti a livello mondiale tra cui spiccano Sven Vath, John Digweed e Ricardo Villalobos. Il 31 dicembre alle ore 17 e il primo gennaio alle 18, nella Sala Santa Cecilia l'Orchestra Roma, Sinfonietta diretta da Karl Martin presenterà il Gala viennese, una serata speciale con celebri brani della tradizione sinfonica.

Oltre ad alcune delle più popolari composizioni di Johann Strauss figlio (Vienna 1825-1899), il programma include il celebre Valzer dei fiori da Lo Schiaccianoci di Ciaikovsky, due danze ungheresi di Brahms e l'Ouverture tratta dall'opera Orfeo all'Inferno di Offenbach. Il 31 dicembre alle ore 22 nella Sala Santa Cecilia dell'Auditorium Parco della Musica sarà possibile ascoltare il gospel di The Jackson Singers: undici elementi, per dar vita ad uno dei gruppi più applauditi d'Europa. The Jackson Singers da oltre un decennio sull'onda del successo, porta in scena due ore di autentico spettacolo.La notte del 31 dicembre all'Auditorium della Conciliazione sarà protagonista il Gran Galà di Strauss, con valzer, polche e marce di Johann Strauss eseguite dalla Strauss Festival Orchestra.Sarà possibile festeggiare l'anno nuovo a teatro, inoltre, brindando in compagnia degli attori, in una delle ventitre strutture che partecipano al progetto Capodanno a Teatro.
Il Sistina propone «Poveri ma belli», il Teatro De Servi «Romeo e Giulietta paccavano eccome», il Ghione presenta «Uomini alla crisi finale» e il Teatro Petrolini lo «Speciale canta Roma Canta», il Nino Mandredi «Risate al 23simo piano», il Dell'Orologio «Due dozzine di rose scarlatte», l'Eliseo propone «Giorni felici», una rilettura di Beckett, il Teatro Stabile del Giallo «Otto Donne e un mistero», l'Anfitrione «La cicogna si diverte», lo Spazio Morgana «Il maestro e Margherita», il Teatro Testaccio «Punto e a capo», il Manzoni «Lo scopone scientifico», l'Ambra Jovinelli «Questioni di prestigio», il Belli «Buon compleanno», il Teatro dei comici «Non ci resta che ridere», il Teatro dell'Angelo «Forbici follia», il Teatro Italia propone la danza con «Lo schiaccianoci», il Teatro Olimpico la compagnia di danza «Aeros», il Teatro Sette «Zecca night live», il Vascello «Fotofinish», e il Vittoria «Se non fossi già confuso mi confonderei».

Alla Sala Umberto è possibile assistere alla riproposizione di un classico come «Miseria e nobiltà», la divertente commedia di Eduardo Scarpetta, mentre al Della Cometa sbarca un altro classico napoletano, «Quaranta, ma non li dimostra», che Luigi De Filippo propone in una nuova edizione.Tra gli appuntamenti del primo gennaio, poi, si ricorda il Capodanno dei bambini in programma a piazza del Popolo, il concerto di Capodanno dell'Accademia Filarmonica Romana al teatro Quarticciolo, il coro della «Christ Apostolic Church of God Mission» della Nigeria al teatro di Tor Bella Monaca, «Romeo e Giulietta», all'Argentina dal primo al quattro gennaio, proposto dalla Fondazione Nazionale della Danza, Compagnia Arteballetto.Sempre il primo gennaio sarà possibile ammirare, dalle 19 alle 22, le opere vincitrici della prima edizione del «Premio terna per l'arte contemporanea».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni