cerca

Ha vinto

due volte il Campiello

I suoi romanzi hanno per tema la vita contadina friulana, con i suoi miti, le sue leggende e la sua religiosità; il dramma delle guerre mondiali e delle foibe, le storie degli emigrati e le difficili convivenze delle varie etnie linguistiche. Spesso proprio il passato e le radici sono per Sgorlon gli unici elementi risananti del mondo. L'autore ha vinto oltre 40 premi letterari, tra cui il Supercampiello (due volte, unico tra gli scrittori italiani viventi), con «Il treno di legno» (1973) e «la conchiglia di Anataj» (1983).

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni