cerca

«Al mio Festival di Torino vincerà la tradizione»


«Il Festival - ha detto Amelio - sono ormai diventati un pò troppo invasivi e vorrei che al Torino Film Festival si lavorasse in un clima non isterico e ce la metterò tutta perchè l'isteria non fa bene ad una manifestazione seria, fatta da chi ama il cinema per chi ama il cinema». Dopo aver ringraziato il suo predecessore «che ha condotto due edizioni davvero notevoli», Amelio ha sottolineato che in campo cinematografico Torino «ha una tradizione ed è la cosa che mi ha spinto a dire di sì così velocemente».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni