cerca

Bondi «chiude» la fabbrica dello spreco

Dirò di più. Dinanzi a tante iniziative e associazioni una fotocopia dell'altra manca pure la comunicazione di raccordo. Non è possibile. Chiudiamo tutte le manifestazioni effimere, concentriamo i soldi di Arcus, la società pubblica per gli investimenti nell'arte e nella cultura su scavi e musei». Chi vuol intendere...

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Fra cascate e rocce lo spettacolo mai visto dei tuffi no-limits

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste
La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi

Opinioni