cerca

Bondi «chiude» la fabbrica dello spreco

Dirò di più. Dinanzi a tante iniziative e associazioni una fotocopia dell'altra manca pure la comunicazione di raccordo. Non è possibile. Chiudiamo tutte le manifestazioni effimere, concentriamo i soldi di Arcus, la società pubblica per gli investimenti nell'arte e nella cultura su scavi e musei». Chi vuol intendere...

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni