cerca

Samba, rumba, cha cha cha Il ritmo giusto per sognare


Ballare fa molto di più.
Ballare è un modo meraviglioso per socializzare, per conoscere gente nuova, per fare movimento senza annoiarsi come succede in palestra, per mantenere in forma il fisico a cominciare dalla postura, per mantenere attiva la mente ricordando passi e combinazioni....
Ballando si libera la testa, ci si dimentica della propria vita e ci si diverte imparando qualcosa che resterà per sempre, ma soprattutto, si vince la timidezza mentre aumenta la fiducia in se stessi.
Su una pista da ballo attraverso il movimento si esprimono intense emozioni, si nascondono crisi o segreti, si sfugge alla noia o al passato, si scappa da un matrimonio o se ne cerca un altro...
Nureyev diceva: «La danza è il senso che do al mio essere, è stare lì e rendere i miei muscoli parola e poesia». Non per diventare prime etoile o tangueros dipendente ma per capire quanto la danza può essere il «ritmo» giusto per cambiare vita, basta leggere «Lezioni di ballo» (Garzanti, 493 pagg.) romanzo d'esordio di Lucy Dillon nelle librerie italiane da giovedì prossimo ma che ha già conquistato pubblico e critica d'oltre Manica, imponendosi come uno dei fenomeni letterari della stagione inglese.
A Longhampton, in Inghilterra le vite di tre coppie e di un'insegnante di ballo s'intrecciano a ritmo di tango, samba e cha cha cha e il romanzo diventa delizioso e struggente, sicuramente da non perdere se si ama ballare.
L'inizio è il ritorno di Angelica Henders in quella sala da ballo da cui è partita, dove ha iniziato a muovere i primi passi con le sue inseparabili scarpe rosse e dove ricomincia insegnando, non avendo più il «passo giusto» per la sua vita. Tutto è pronto per la prima lezione di danza. La pista da ballo scintilla, nonostante il legno consumato. La luce della luna filtra dalle ampie vetrate del vecchio edificio simile a una casa di bambola e illumina la grande sala. Angelica, ex campionessa di ballo e ora maestra di danza, è al centro della pista, pronta per ballare: indossa le scarpe rosse, quelle che hanno segnato il suo inizio, che l'hanno seguita durante i suoi successi, che l'hanno fatta scappare e ora fuggire qui, dove tutto è cominciato. Intorno a lei, gli allievi, alla ricerca del ritmo che possa cambiare la loro vita. Per tutti loro è tempo di affrontare la musica e la danza, ma soprattutto di capire, attraverso la magica alchimia del ballo, lezioni sulla vita, sull'amore, sull'amicizia. Come Katie e Ross, che hanno deciso di iscriversi alla scuola di ballo in un ultimo, disperato tentativo di salvare il loro amore, o la giovane Lauren, che sogna un matrimonio da favola, o Chloe, che ha perso ogni speranza, e Baxter e Peggy, due attempati ballerini, che nascondono un mistero sconvolgente.
Per tutti loro Angelica conosce i passi giusti: sa che se è della fiducia che hanno bisogno, il rock and roll è quello che fa per loro, che un tango può far ritrovare la passione, o che con il fox trot ci si può innamorare un'altra volta.
Insegnare i passi giusti e trasmettere la passione per la danza ai suoi allievi significherà per Angelica ritrovare se stessa e affrontare la sua più grande paura, accettando di mettersi alla prova, almeno una volta ripercorrendo quella pista da ballo che conduce verso un passato troppe volte ignorato e accantonato.
Al ritmo di una sensuale rumba e di un appassionante tango Lucy Dillon, esperta ballerina con il sogno di danzare il foxtrot come Ginger Rogers, in «Lezioni di ballo» racconta una storia di amicizia e di amore, di segreti e passioni e la dedica a tutti coloro che amano ballare, vorrebbero provarci ma soprattutto a tutti coloro che non hanno mai smesso di sognare.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni