cerca

Piccoli miracoli del film italiano di Spike Lee


Il secondo è di Spike Lee, capace di restituire alla cultura afroamericana la dignità dell'eroismo e del coraggio (nella campagna d'Italia del '44 la loro divisione Buffalo fece miracoli, mai pienamente riconosciuti dalla storiografia ufficiale) senza per questo farne un pamphlet ideologico o un ritratto di maniera. Il terzo è quello della sceneggiatura che racconta, all'interno di un racconto fin troppo complesso, una pagina dolorosa della repressione nazista (la strage di Sant'Anna di Stazzema) senza mai lucrare sul facile effettismo dell'orrore o indulgere nella semplificazione manichea tra buoni e cattivi. Il film sarà in Italia alla fine del mese.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni