cerca

Il crepuscolo dopo l'11 settembre

Il crepuscolo dopo l'11 settembre

Katia Ippaso - Nell'ora che è d'oro

«Nell'ora che è d'oro» (Lab-Epitighi) l'autrice Katia Ippaso imbastisce una trama ricca di sparizioni, parole enigmatiche e omicidi in cui Oriente e Occidente fanno cortocircuito, una storia di sopravvissuti in una città di sopravvissuti.

E l'ora d'oro è il crepuscolo, il momento in cui le cose trapassano, la luce si spegne e arriva la notte ad illuminare le zone più nascoste. Sono i movimenti inconsci e drammatici delle creature che vivono a New York negli anni successivi all'11 settembre, in una città che è ancora profondamente scossa dalla tragedia, dominata dalla paura: fantasmi che appaiono per strada, nelle case provvisorie e nelle scuole per stranieri. E se è vero che per chi è morto è finita la vita, per i sopravvissuti vivere diventa un incubo, soprattutto perché il passato non si dimentica e torna continuamente a far visita.


«Nell'ora che è d'oro» è l'opera d'esordio di Katia Ippaso, che scrive di teatro e ha sempre visto il mondo di forma di rappresentazione, oltre ad essere giornalista, documentarista e drammaturga.
 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni