cerca

Per una notte rinasce la magia di «Dallas»


La serie, andata in onda dal 1978 al 1991, ha appassionato il pubblico per ben 13 stagioni, narrando le vicende di una ricca famiglia di petrolieri del Texas, gli Ewing appunto, tra amori, omicidi, litigi e sparatorie. «Dallas» ha ottenuto un successo strepitoso in tutto il mondo, tanto che dopo quasi 20 anni dalla fine delle riprese più di 300mila visitatori l'anno si recano in pellegrinaggio al ranch di Southfork, nella cittadina di Parker, diventato museo.
La festa in compagnia del cast al completo o quasi comprenderà anche fuochi d'artificio e musica country e sarà aperta al pubblico, con biglietti che variano dai cento ai mille dollari, in vendita da fine agosto.
Larry Hagman, che nella serie interpretava Jr, astuto petroliere e allevatore di bovini, si è detto entusiasta di prendere parte all festa. «Potrei non esserci più per il quarantesimo anniversario» ha detto l'attore al Dallas Morning News: «trent'anni sono un bel traguardo e lo show è ancora molto famoso». La puntata «Chi ha sparato a Jr» nella tredicesima stagione (dove si narra del ferimento del popolare personaggio) fu seguita da 350 milioni di spettatori in 57 Paesi del mondo.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Acrobazie e show a Il Tempo: ecco gli Harlem Globetrotters

Urla e scappa, poi accoltella il poliziotto: attimi di paura in via Appia a Roma
"La mia Lazio da Champions ma gli arbitri...", intervista esclusiva a Ciro Immobile
Trump "passa" il check up: qualche chilo di troppo ma salute eccellente