cerca

Lina Wertumuller taglia oggi il traguardo delle ottanta ...

A soli diciassette anni si iscrive all'Accademia Teatrale diretta da Pietro Scharoff, ed in seguito, per alcuni anni, è animatrice e regista degli spettacoli dei burattini di Maria Signorelli. Agli albori della sua lunga carriera, lavora sia per la radio che per la televisione, in veste di autrice e regista della prima edizione della celebre trasmissione «Canzonissima» e del «Giornalino di Gianburrasca», primo musical-comedy televisivo chiamando, per la prima volta in televisione, grandi attori di teatro come Tofano, Valeri, Garrani. Il debutto cinematografico arriva nel 1963 come aiuto regista di Fellini sul set di «Otto e mezzo», del quale è anche co-sceneggiatrice.
Lo stesso anno esordisce alla regia con «I basilischi». «Alla mia età - ha confessato recentemente - mi sottopongo a interventi di liposuzione. Voglio vivere fino a 150 anni ed è fondamentale arrivarci al meglio».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni