cerca

Cercando indizi all'Esquilino


«I gatti lo sapranno» (Fazi Editore, 157 pag.) è l'opera prima con cui Giovanni Ricciardi, professore di greco e latino in un liceo classico di Roma, presenta la figura di un commissario come non ce ne sono più, passo stanco e pensiero veloce, che al cinismo e agli spari sostituisce l'eroismo di uno sguardo sempre umano e partecipe al dolore delle vicende altrui.
Hanno investito la sora Giovanna, la gattara, lasciandola mezza morta in via Turati. Nessuno ha visto né sentito niente. Ma c'è qualcosa di strano, dettagli fuori posto che il commissario Ponzetti cerca di riordinare con la sua logica lenta e testarda. E mentre il commissario interroga vari personaggi possibili testimoni, emerge il passato tragico di Giovanna: un marito violento, un figlio morto e forse un altro figlio, scomparso...Tutte cose che i gatti sicuramente sanno...
Sar.Bir.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni