cerca

Con Sorrentino per raccontare Napoli senza giudicarla


«Sarà un affresco non giudicante» ha detto Velardi presentando l'iniziativa per la quale si aprirà dal prossimo 8 settembre una «raccolta» di materiali e idee, anche on line. «Il film sarà destinato ai festival e quindi alle sale ma speriamo anche alla tv e a nuovi media audiovisivi», hanno spiegato i produttori. Ogni ora della città sarà raccontata attraverso mini-film di tre minuti, con tecnologia digitale «ma anche attraverso le immagini dei cellulari o delle videocamere nelle strade».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni