cerca

Albertazzi

al Festival Euromediterraneo

Quest'anno torna con «Sogno di una notte di mezza estate». «L'ho inaugurato - afferma - ed ora ritorno, agosto è il mio mese, sono un leone… e infatti sono contento di essere lì proprio il 2 agosto. Un luogo bellissimo, un posto in Calabria, una cartolina del Sud dove sono felice di tornare e da dove, purtroppo, manco da qualche anno».
E dei suoi spettacoli Albertazzi dice: «In 20 anni ne ho fatti 40… torno con Sogno di una notte di mezza estate perché il sogno di Puk, che interpreto nello spettacolo, è anche il mio sogno personale: che avvenga una magia, magari accadrà ad Altomonte, chissà che non appaia Shakespeare… la mia musa ispiratrice».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni