cerca

Un noir tra killer e fantasmi

Armata di penna e di taccuino, Kate si lancia in missioni spericolate, annotando i tratti del volto delle persone che la incuriosiscono e stilando liste contenenti i nomi di tutti i probabili sospetti. Mentre la memoria della bambina-detective si dilegua con il passare del tempo, vent'anni dopo la sparizione di Kate, le telecamere a circuito chiuso dell'Oaks Shopping Centre iniziano a trasmettere le immagini di una bambina con un pupazzo a forma di scimmia. Quella bambina è Kate e, sulle tracce restituite dalle telecamere, si lanciano due guardie giurate insieme a Lisa, una giovane commessa.
Mentre tutti sono convinti che ciò che vedono sia reale, l'immagine della bambina assume la consistenza di un inquietante fantasma, costringendo gli spettatori a chiedersi chi ha ucciso Kate Meaney.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni