cerca

La magia di Capri

tra stupore e delfini

«La magìa di Capri», il titolo del libro - ricco di illustrazioni realizzate da Gabriele Giugni - forte di un'ammirata prefazione di Pedrag Matvejevic, convinto estimatore della fondatrice di «Marevivo».
Protagonisti di questa favola moderna, continuamente in bilico tra un momndo magico e mitico e una realtà colma di pericoli per il nostro ambiente naturale, sono tre bambini - Giacomo, Gabriele e Maria Sofia - che durante un lungo soggorno a Capri finiscono per essere coinvolti in un'incredibile avventura nella quale, accanto a loro, entrano prepotentemente in scena il mare e tutti gli esseri che lo popolano, soprattuto i delfini (non a caso il mammifero è il logo dell'Associazione ambientalista).
Così, accompagnando il sogno, cavalcando le onde della taumaturgia Rosalba Giugni intravede una realtà possibile, vicina, comprensibile e meravigliosamente fruibile. E il «miracolo» della prefigurazione di un mondo incontaminato sta tutto nell'universo fantastico dei bambini, nella grande capacità d'immaginazione che è loro prerogativa.
«La magia di Capri», favola per un mondo possibile (edizioni La Conchiglia), pagg. 111, euro 20.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni