cerca

Versi di un'intensa femminilità alla scoperta dell'«Io»

È la poesia di Zingonia Zingone segnata dal bilinguismo e dalla doppia formazione, italiana e ispoamericana, avendo l'autrice vissuto a lungo in Nicaragua.
E i temi d'ispirazione di Zingonia sono in grande sintonia con quelli di Waldo Leyva, considerato uno dei grandi poeti contemporanei di Cuba. Scrittore e giornalista ritiene che la poesia sia sempre libera, esente da condizionamnenti anche nel suo paese che considera «libero». Le sue poesie sono state tradotte in diverse lingue e sono incluse in svariate antologie di poesia cubana e ispanoamericana.
Zingone e Leyva venerdì inizieranno una tournée che toccherà Venezia, Roma, Firenze, Bologna e si chiuderà di nuovo a Roma l'8 giugno, al Parco Collina della Pace con «CosmoAgonia - concerto poetico a due voci», nell'ambito di Medirreanea Festival Intercontinentale della Letteratura e delle Arti V Edizione.
«La corrispondenza tra poeta e lettore, rende grande la poesia. Il poeta dà una lettura del mondo, ma i lettori sentono quello che vogliono sentire. È la partecipazione del lettore alla poesia a decretarne il successo».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Trump "passa" il check up: qualche chilo di troppo ma salute eccellente

Tartaruga imprigionata nella plastica nel mare delle Eolie
Sos coccodrillo, da un anno gira con uno pneumatico al collo
Sony lancia il cane robot intelligente: si chiama Aibo