cerca

Il docu-film su «Tyson» che rinnega il suo passato

Nel film viene riproposta la storia dell'ex-campione del mondo di boxe che, arrivato a 41 anni, si è dichiarato «disgustato e pieno di vergogna per la sua vita di eccessi». Adesso "Iron Mike" legge Machiavelli e Tolstoj. Il documentario di James Toback, "Tyson", presentato in prima mondiale ieri a Cannes, mostra la battaglia dell'ex-pugile per liberarsi dalla dipendenza delle droghe. L'uomo che vantava di essere «il più cattivo del pianeta» è ora in preda al rimorso per un passato di sesso e violenza: «Non so più chi sono e mi sento confuso», ha detto.
D. D'I.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni