cerca

Il piccolo grande Mickey creato in treno da Disney

Il piccolo grande Mickey creato in treno da Disney

Topolino

"100 Anni di Magia - Disney on Ice" debutterà infatti a Milano ad aprile e poi al Palalottomatica di Roma (23 - 27 aprile): è uno show itinerante per il mondo presentato per la prima volta in Florida il 30 agosto 1999, anticipando così il centenario della nascita di Walter Elias Disney, nato a Chicago il 5 dicembre 1901.
Il 15 maggio si festeggeranno anche gli 80 anni di Topolino. "Plane Crazy", primo cartone animato di Topolino, in bianco e nero e senza sonoro, venne realizzato da Walt Disney con Ub Iwerks nel 1927 e uscì il 15 maggio 1928. Il film narra le vicende di Topolino, emulo di Charles Lindbergh, che si costruisce da solo un aeroplano con cui porta in giro la sua fidanzata Minni. Durante il volo, Topolino cerca di costringere Minni a baciarlo e, per sottrarsi alle sue avance, Minni si paracaduta fuori dal velivolo.
Il cartone non ebbe molto successo. Disney riprese comunque il personaggio di Topolino nei successivi "Gallopin' Gaucho" e "Steamboat Willie": quest'ultimo, col sonoro sincronizzato, fu il primo a conquistare il pubblico. In seguito al successo di "Steamboat", Disney pubblicò una seconda versione di "Plane Crazy" con il sonoro. Secondo la leggenda, fu in un viaggio su un treno da New York a Los Angeles che Walt Disney disegnò un personaggio ispirato a Oswald, ma senza orecchie a penzoloni e, quindi, più facile da disegnare. Aggiungendo più tardi a matita le orecchie tonde e una coda creò un personaggio più simile a un topo: era nato Mortimer Mouse. Ub Iwerks in seguito avrebbe solo leggermente rielaborato il personaggio per giungere al risultato definitivo a tutti ormai noto. Ribattezzato dalla moglie, Lillian Disney, con il nome di Mickey Mouse, il personaggio debuttò nel cortometraggio "Plane Crazy" che, come tutte le opere precedenti di Disney, era un film muto.
L'autunno dell'anno precedente, il 1927, la Warner Bros aveva sfornato un film rivoluzionario, "The Jazz Singer", primo film con il sonoro. Disney pensò allora di creare un cartone animato di Topolino con il sonoro, intitolato "Steamboat Willie". Disney fu costretto a vendere l'auto per procurarsi il denaro necessario al film. Pat Powers, un uomo d'affari, fornì a Disney la distribuzione e il Cinephone, un sistema di sincronizzazione sonora ottenuto di contrabbando. Il 18 novembre 1928 al Colony Theater di New York, "Steamboat Willie" venne proiettato per il pubblico: il primo cartone animato con il sonoro sincronizzato sancisce così la nascita, non solo di Topolino, ma anche di Minnie Mouse (Minni) e di Bootleg Pete (Gambadilegno). "Steamboat Willie" riscuote un enorme successo e il giorno dopo i giornali non scrivevano d'altro che del piccolo topo parlante. Fino al 1947 sarà Disney stesso ad interpretare la voce inglese di Topolino.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni