cerca

I Pooh: «Dopo decenni il beat è ancora travolgente»

Arrivare qui dopo 42 anni di musica, in una veste diversa, è una bella emozione». A chi domanda se ci sarà un secondo capitolo di "Beat Regeneration", i fantastici quattro del pop nostrano rispondono senza tentennamenti: «No, il prossimo sarà un cd di inediti». E aggiungono: «Subito dopo Sanremo iniziamo le prove del tour, con 42 pezzi: non vediamo l'ora di cominciare».
Non si scompongono di fronte alle disavventure dei loro eredi al Festival: «Mio figlio aveva una canzone bella, che non ho scritto io, impegnativa - dice Dodi, papà di Daniele, in gara tra i Giovani - È stato preso da una grande emozione e non ha dato il massimo di sé», conclude speranzoso. E Roby Facchinetti, il cui figlio Francesco l'anno scorso tra i Big non ha avuto miglior fortuna (cantavano in coppia), ostenta sicurezza: «La vita di un artista non dipende solo da Sanremo. Molti artisti hanno avuto cose da dire e le hanno dette fuori dal Festival, avendo successi clamorosi».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello

Opinioni