cerca

Trovati sconcertanti documenti in una cassaforte del tribunale Dallas, una nuova verità sull'omicidio Kennedy


I documenti verranno presentati oggi in una conferenza stampa a Dallas ma ieri il Dallas Morning News ha fornito alcune anticipazioni su quanto è stato trovato.
Secondo gli esperti citati dal giornale, il dialogo incriminato sarebbe un frammento di un copione che l'allora procuratore Henry Wade avrebbe cominciato a scrivere sull'assassinio di Dallas.
Nel dialogo Oswald afferma che «i ragazzi di Chicago» volevano liberarsi del ministro della Giustizia Robert Kennedy e che sparare al fratello presidente era il modo per farlo «senza bisogno di ucciderlo».
Wade era stato il procuratore del processo a Ruby. Nella cassaforte sono stati trovate lettere in cui racconta dell'intenzione di scrivere un film intitolato «Conto alla rovescia a Dallas», materiale ufficiale del processo, una fondina di pistola e abiti appartenenti a Ruby e a Oswald. Ruby sparò a Oswald due giorni dopo l'assassinio di Kennedy.
Lo scorso anno fu ritrovato anche un video amatoriale girato da George Jefferies che aveva girato le immagini degli ultimi 90 secondi di vita di John Fitzgerarld Kennedy prima della sua uccisione a Dallas.
Un documento che completa quanto girato da Abraham Zapruder, un sarto cinquantottenne che il 22 novembre 1963 si mise alla ricerca del miglior luogo da cui filmare il passaggio del corteo: individuò, in cima al terrapieno sul lato destro di Elm Street, un muretto di cemento e decise di salire là sopra per documentare il passaggio di JFK con la sua cinepresa. In ventidue secondi impressi su una pellicola 8 millimetri Abraham Zapruder filmò la scena più famosa della storia contemporanea.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni