cerca

Da questa Cina piena di contraddizioni l'Italia ha ...


Milioni di persone sono bloccate nella Cina orientale e meridionale, paralizzate dalla peggiore ondata di maltempo degli ultimi 50 anni. Alcuni treni sono partiti e alcune strade sono state sbloccate ma la situazione rimane tragica a Guangzhou, nel sud, e a Changsha, nel centro, dove milioni di immigrati non riescono a partire per raggiungere le loro famiglie come vuole la tradizione del Capodanno Lunare, che si celebra la prossima settimana. Secondo il ministero per gli Affari civili le persone che hanno subito disagi per le nevicate e le gelate sono più di 100 milioni. Nel sud, si calcola che almeno cinque milioni di cinesi siano rimasti senza elettricità e senza carbone per le stufe, con temperature che rimangono costantemente sotto lo zero. Il bilancio degli incidenti provocati dalle tempeste di neve o dal ghiaccio che ha ricoperto le strade è di 64 vittime.
L'impatto del maltempo sull'agricoltura è stato definito «catastrofico». I danni superano i tre miliardi di dollari e annunciano il rialzo dei prezzi dei generi di prima necessità, che già nel 2007 hanno subito una brusca impennata. 500mila uomini dell'esercito e delle forze paramilitari sono intervenuti per aiutare nei soccorsi. Ieri è stato ordinato l'intervento dell'aviazione, che ha lanciato sulle zone rimaste isolate casse con rifornimenti di generi di prima necessità. Il primo ministro Wen Jiabao si è recato di persona nelle stazioni ferroviarie di Chagsha e di Guangzhou, dove sono bloccati centinaia di migliaia di immigrati. I giornali e i notiziari televisivi mostrano in continuazioni immagini del premier che parla alla folla con un megafono e di soldati intenti a spalare le strade e ad aiutare la popolazione. Ieri, per la prima volta dalla metà di gennaio, il tempo ha mostrato un leggero miglioramento, ma per i prossimi giorni si prevedono nuove nevicate e temperature polari.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni