cerca

Maria De Filippi: sono orgogliosa dei miei ragazzi

Maria De Filippi: sono orgogliosa dei miei ragazzi

Maria De Filippi

Fortunatamentetutto era pronto, mi rammarica solo la discontinuità dell'appuntamento con i telespettatori", svela Maria De Filippi. La conduttrice, che quest'anno con il day time di Amici in onda il sabato pomeriggio ed il giovedì in diretta, ha collezionato ascolti di due punti di share superiori a quelli già altissimi del passato, anticipa le novità della trasmissione ed i suoi programmi futuri.
Ancora una volta è stata chiamata a risollevare l'audience di Canale 5. Sente la responsabilità?
«Avverto la paura di sbagliare ma nessuno in Mediaset mi fa avvertire tale peso. D'altra parte è giusto che io e Gerry Scotti ci spostiamo nei palinsesti per ottimizzare le posizioni di Canale 5».
Perché Amici sta riscuotendo più successo?
«Forse perché tutto è reale nel talent show, comprese le discussioni tra professori ed allievi finalizzate agli argomenti del programma. Questa volta il premio finale è aumentato a 300 mila euro e ne è previsto un altro che corrisponde ad un anno di lavoro per il prescelto, selezionato da una apposita commissione. Inoltre, sono concrete le possibilità di lavoro per i ragazzi: otto ex di "Amici" fanno parte del cast di "Romeo e Giulietta" ed il musical "Ad un passo dal sogno" sta andando molto bene».
Ci sono novità nel suo futuro professionale?
«Io amo i miei programmi. "C'è posta per te" è già riconfermato per il prossimo autunno. Spero lo sia anche "Amici". "Uomini e donne" nel pomeriggio di Canale 5 dà molta soddisfazione a me ed a Mediaset. E con la diretta di "Amici", il giovedì, abbiamo per la prima volta superato la prima parte della corazzata di Raiuno "La vita in diretta"».
Si dice che potrebbe condurre il prossimo anno «Buona domenica».
«Non ho alcuna intenzione di condurre "Buona domenica" gestita molto bene dal team di Paola Perego. C'è però l'ipotesi, per il prossimo autunno, dopo la chiusura di "C'è posta per te" di due speciali in prima serata in cui io potrei raccontare la vita professionale e privata di un personaggio. Si è parlato di Morandi e della Ferilli, ma per adesso non c'è nulla di definitivo».
Lei è un volto Mediaset per eccellenza. Cosa apprezza di più tra i programmi della Rai?
«Mi è piaciuto "I migliori anni", lo show che Carlo Conti sta conducendo il sabato sera su Raiuno. Seguo la trasmissione "La storia siamo noi" di Raitre ma soprattutto mi sintonizzo sui canali Sky che trasmettono le serie statunitensi. Adoro "Grey's anathomy" e trovo irresistibile "Doctor House"».
Che ne pensa di «Scalo 76» ed «X factor», i due programmi musicali della Rai?
«Non conosco il format di "X factor", mi piacerebbe però che non fosse identico ad "Amici" che tra l'altro, non è l'unico talent show della tv. "Scalo 76" su Raidue è diverso, ha altre linee guida».
Quali sono i progetti in cui saranno ulteriormente coinvolti i ragazzi di «Amici»?
«Per l'autunno pensiamo ad un altro musical, tutto italiano, poi incideranno Cd, anche inediti. Una nuova commissione, inoltre, selezionerà idee musicali da realizzare con loro».
Qualche altra novità di «Amici» 2008?
«Abbiamo tagliato il pubblico parlante in studio. E ci sarà ancora Platinette, ma con una sorpresa».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni