cerca

Sfida a aperta tra "Don Matteo" e "Ris 4"

"Ris4" stringe sull'attualità con due casi: sia la strage di Erba che l'uccione della giovane pakistana Hina Saleem, sgozzata per non aver rispettato i dettami dell'ortodossia islamica.
Quest'anno il caso "orizzontale", che attraverserà tutti i venti episodi della quarta serie di "Ris 4" - il Csi all'italiana - è quello di «un serial killer, di cui si sospetta un passato nei reparti scientifici delle forze dell'ordine». Il protagonista è Lorenzo Flaherty, nei panni del capitano Venturi che, testimone dell'interesse degli italiani per i fatti di cronaca nera, in una delle puntate, sarà ospite del programma "Matrix". Così, anche le novità del cast sono legate in qualche modo alle esigenze "investigative". La new entry è quella di Fabio Troiano che interpreta Daniele Ghirelli, ex hacker e genio dell'informatica entrato nel Ris, quasi per caso. Altro personaggio che darà moltissimo nella nuova serie diretta ancora da Pier Belloni è il Giovanni Rinaldi, interpretato da Michele Venitucci. Farà il suo ingresso nella squadra anche Giorgia Surina.
Su Raiuno adrà in onda "Don Matteo", arrivato alla sesta serie. «Non credo - ha commentato Terence Hill - a chi dice che un attore lascia un ruolo, per paura di rimanere imprigionato nel personaggio. Dicevano che avrei fatto il cow-boy a vita, ora dicono che farò il prete a vita. Io dico che, quando ci sentiamo bene nel nostro ruolo e il pubblico ci apprezza, è un momento unico per gli attori. "Don Matteo" finirà, quando si esauriranno le storie che gli sceneggiatori scrivono per noi».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello