cerca

Gigi Moncalvo lascia la Rai a fine gennaio

«Dal31 gennaio me ne vado dalla Rai e faccio il libero professionista, come ho sempre fatto, per conservare intatta la mia libertà. Che lì è messa in serio pericolo per una ragione molto semplice: da 4 anni faccio il programma "Confronti", che è stato definito unanimemente da servizio pubblico, equilibrato, e non ha mai provocato problemi di tipo politico. Ho fatto quasi 120 puntate e ho ospitato più di 200 persone, tra cui 180 politici. A partire dal 3 marzo mi viene cambiato il giorno: dal venerdì al lunedì e dalle 23 alle 00.40 di notte. Con una durata che passa a meno di 30 minuti. È come se si prendesse un giornalista che fa pezzi di prestigio, e lo si mandasse a fare le notizie a una colonna nelle pagine dell'hinterland. Il mio programma fa ascolti buoni e soprattutto costa poco: 8mila euro a puntata».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni