cerca

Rutelli: «Quel genio lungo un secolo»

È stato bene fino all'ultimo. Tre giorni fa disegnava ancora su quel tavolo», ha aggiunto, indicando un semplice tavolo da disegno bianco, nella sua casa milanese.
«Un talento lungo un secolo, Sottsass non ha finito di stupire fino agli ultimi giorni della sua vita»: sono le parole del vicepresidente del Consiglio e Ministro per i Beni e le Attività Culturali Francesco Rutelli, dopo la scomparsa del celebre designer. «Ha animato un'idea instancabilmente creatrice del design, dell'arte, dell'architettura, da Milano al mondo», ha proseguito il vicepremier che ne ha anche ricordato «la vastità della cultura» e la «straordinaria ironia ed autoironia».
Il sindaco Letizia Moratti ha voluto ricordare Ettore Sottsass dicendo che «ci ha lasciati un'altra voce che ha segnato così profondamente il nostro tempo e che con la sua tensione ad innovare ha reso evidente il legame tra creatività, arte, design e vita».
Il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, ha espresso il suo cordoglio personale e di tutta la Giunta regionale: «È stato testimone fino all'ultimo di una genialità tutta lombarda e italiana, capace attraverso le sue opere di emozionare, raccontando e anticipando i cambiamenti in atto negli ambienti in cui si vive il quotidiano. La sua attività ha contribuito a portare la scuola italiana del design a livelli di eccellenza riconosciuti e ammirati in tutto il mondo».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello