cerca

Alessandra Fiori<br/> <br/> Gli spiriti sono tra noi ma non ...

Non c'è spirito senza medium, sensitivo o, talvolta, cialtrone, pronto a interpretarlo.
"Ghost Whisperer", il martedì alle 21.05 su Rai due, è la serie dedicata alle avventure di Melinda Gordon (Jennifer Jason Hewitt), una giovane donna che, appena sposata, si è trasferita in una piccola città, dove ha aperto un negozio di antiquariato. La sua sarebbe una vita comune, se non fosse per quel "dono" tramandatole dalla nonna. Fin da bambina, Melinda può comunicare con gli spiriti di quei defunti che, convinti di avere ancora una qualche faccenda in sospeso con il mondo terreno, sono rimasti intrappolati in una sorta di limbo.
La serie creata da John Gray, mescola sapientemente thriller e fantasy, inserendosi in quel filone narrativo che, in forme diverse, dello spiritualismo ha fatto la sua bandiera.
Con poco da inventare, il classico lenzuolo bianco, accompagnato da cigolio di catene, è ancora uno spunto fecondo. Gli effetti speciali danno al tutto una bella rispolverata e così, la nuova patina, funziona.
"Quando le vite annegano", l'episodio di questa settimana, è stato seguito da due milioni 757mila spettatori, oltre il 10% di share. Il genere è fertile e con "Medium", il mercoledì alle 21.05, anche Rai tre gli spalanca le porte della prima serata. Qui, i poteri della sensitiva interpretata da Patricia Arquette, sono tutti al servizio della polizia.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

"La mia Lazio da Champions ma gli arbitri...". L'intervista a Immobile

Trump "passa" il check up: qualche chilo di troppo ma salute eccellente
Tartaruga imprigionata nella plastica nel mare delle Eolie
Sos coccodrillo, da un anno gira con uno pneumatico al collo

Opinioni