cerca

Dorina Mori<br/> <br/> "Pyramid" al via dal 3 dicembre alle ...

"Pyramid", format Sony molto famoso in Usa dove va in onda dal '73 ed è stato riadattato da Stefano Santucci, Massimiliano Orfei, Tonino Quinti e con la regia di Furio Angiolella, prevede la sfida tra concorrenti. Attraverso una serie di giochi facili si cercarà di raggiungere per primi il vertice della piramide. Il programma coniuga i ritmi di un gioco a tempo con l'intrattenimento leggero, secondo una formula portata al successo da programmi come "Passaparola", "Affari Tuoi", "I soliti Ignoti".
«La prendo come una grande occasione - ha detto Brignano - misurandomi con i tempi stretti della tv, ridotti rispetto a quelli teatrali. Cercherò di catturare il pubblico che non guarda Tg1 e Tg5 alle 20.00. È una fetta piccola di share ma cercheremo di prenderla tutta: un gioco carino e semplice». La prossima esperienza di Brignano sembra gemella di quella di Flavio Insinna: «La somiglianza c'è: più o meno gli stessi 40 anni, provenienza dal laboratorio di Proietti e tanto teatro. Ci separeranno mezz'ora e un canale».
Intanto, Brignano lunedì 26 novembre al Teatro Ghione di Roma aprirà il sipario con lo spettacolo, promosso da Az e Oral B, "A sproposito di noi" per i volontari di ABIO (Associazione Bambino in Ospedale). Poi a Natale sarà protagonista con Gerry Scotti della fiction "Finalmente Natale".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni