cerca

Dorina Mori<br/> <br/> Per ricordare l'anniversario della ...


Il conflitto iniziò il 28 luglio 1914, scatenata dall'assassinio dell'arciduca Francesco Ferdinando, erede al trono dell'Impero Austro-Ungarico, compiuto a Sarajevo, in Bosnia, il 28 giugno 1914. L'assassino era un nazionalista serbo-bosniaco.
Qusta sera il primo episodio «L'ultimo giorno della Grande Guerra»: il documentario è basato sullo studio dello storico Joseph Persico e rivela come gli alleati abbiano trovato assurde motivazioni per inviare 13.000 uomini a morire contro un nemico già sconfitto, questo solo per desiderio di fama e denaro.
Il 13 novembre l'episodio dal titolo «Amore e sesso nella prima Guerra Mondiale»: il conflitto, infatti, segnò anche il vero inizio della rivoluzione sessuale negli Usa e in Europa. Uomini e donne di ogni cultura improvvisamente precipitati a vivere in condizioni disperate trovarono nel sesso un modo di alleviare la paura e il dolore.
Il 20 novembre l'episodio dal titolo «Ypres, la battaglia dei gas letali»: il 22 aprile 1915 è il giorno in cui per la prima volta furono impiegati gas tossici. Una nuvola verde di clorina avvolse le trincee alleate. Il documentario racconta inoltre come i canadesi e francesi per primi unirono le forze militari alle risorse scientifiche e alla potenza industriale.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Trump "passa" il check up: qualche chilo di troppo ma salute eccellente

Tartaruga imprigionata nella plastica nel mare delle Eolie
Sos coccodrillo, da un anno gira con uno pneumatico al collo
Sony lancia il cane robot intelligente: si chiama Aibo