cerca

Dorina Mori<br/> <br/> Per ricordare l'anniversario della ...


Il conflitto iniziò il 28 luglio 1914, scatenata dall'assassinio dell'arciduca Francesco Ferdinando, erede al trono dell'Impero Austro-Ungarico, compiuto a Sarajevo, in Bosnia, il 28 giugno 1914. L'assassino era un nazionalista serbo-bosniaco.
Qusta sera il primo episodio «L'ultimo giorno della Grande Guerra»: il documentario è basato sullo studio dello storico Joseph Persico e rivela come gli alleati abbiano trovato assurde motivazioni per inviare 13.000 uomini a morire contro un nemico già sconfitto, questo solo per desiderio di fama e denaro.
Il 13 novembre l'episodio dal titolo «Amore e sesso nella prima Guerra Mondiale»: il conflitto, infatti, segnò anche il vero inizio della rivoluzione sessuale negli Usa e in Europa. Uomini e donne di ogni cultura improvvisamente precipitati a vivere in condizioni disperate trovarono nel sesso un modo di alleviare la paura e il dolore.
Il 20 novembre l'episodio dal titolo «Ypres, la battaglia dei gas letali»: il 22 aprile 1915 è il giorno in cui per la prima volta furono impiegati gas tossici. Una nuvola verde di clorina avvolse le trincee alleate. Il documentario racconta inoltre come i canadesi e francesi per primi unirono le forze militari alle risorse scientifiche e alla potenza industriale.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Fra cascate e rocce lo spettacolo mai visto dei tuffi no-limits

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste
La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi

Opinioni