cerca

«Giorni e nuvole»

Questo il tema centrale del film "Giorni e nuvole" di Silvio Soldini, accolto da lunghi applausi ieri nella sezione Première della Festa di Roma, grazie anche alla superba interpretazione di Margherita Buy e Antonio Albanese, e da venerdì nelle sale distribuito da Warner Bros.
«Dopo l'intimista "Pane e Tulipani" e il surreale "Agata e la tempesta" volevo fare un film molto legato alla realtà - ha svelato il regista -. L'ho ambientato a Genova perché è una citta artistica, non solo perchè rappresenta l'attualità sociale del nostro paese. La storia è quella di una coppia borghese che va digregandosi dopo che il marito, da dirigente qual era, perde d'improvviso il lavoro. La moglie, una restauratrice, a quel punto si rimbocca le maniche e risolleva le sorti della famiglia. Vince la speranza e soprattutto la consapevolezza di capire cosa davvero interessi di più a loro: il denaro o i sentimenti?».
Il film, prodotto da Lionello Cerri con la bella fotografia di Romiro Civita, «mi ha coinvolto immediatamente - ha detto Albanese -. Ho fatto l'operaio, sono figlio di operai e non ho mai dimenticato quel mondo che ho raccontato a teatro con "Giù al Nord". Un mio amico che ha perso il lavoro come il mio personaggio, per un mese ha avuto lo sguardo fisso per lo choc, l'umiliazione e la vergogna. E la cosa grave è che non mi sono stupito di quel mio coetaneo che due settimane fa si è suicidato perchè non riusciva a pagare il mutuo: conosco bene queste situazioni. Nel film è l'amore della moglie che aiuta la risalita».
La pellicola punta anche sulla lenta ma inesorabile discesa di una coppia borghese in caduta libera, dove la Buy ha scoperto che Albanese è più nevrotico di lei: «Grazie a lui mi sono placata, ero io che dovevo calmare le sue ansie, il colmo! Il mio personaggio è una moglie che riesce a reagire in maniera concreta allo sfaldamento delle certezze. Una parte che mi ha permesso di riscattarmi dagli ultimi ruoli che mi avevano vista come donna non mata, tradita e sottomessa ai sentimenti maschili».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi

Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette
Diletta Leotta come non l'avete mai vista
Tutti in delirio per l'arrivo di Silvio Berlusconi alla convention di Fiuggi

Opinioni