cerca

Tre lambrette in copertina sull'album dell'ex Dire Straits

Però servirebbero due anni di preparazione e grande sacrificio. Certe illustri reunion recenti mi sembrano solo business: nei concerti suono con gioia brani dei Dire Straits come "Brothers In Arms", ma in generale preferisco dedicarmi a scrivere canzoni mie».
Non si sentiva pienamente a suo agio nemmeno durante il tour dell'anno scorso con Emmylou Harris per il loro cd "All The Roadrunning", perché «non vedevo l'ora di tornare a casa per concentrarmi su "Kill To Get Crimson" - ha spiegato Knopfler -. Anche se la parentesi artistica con Emmylou è stata molto piacevole e divertente».
"Kill To Get Crimson" è il quinto album solista di Knopfler: in copertina il disegno di tre lambrette rosse: «Io guido una Vespa rossa e amo le moto italiane» e all'interno una dozzina di canzoni raffinate che spaziano dal folk al rock'n'roll con violini, flauti e fisarmoniche che convivono armoniosamente con la sua inconfondibile chitarra.
«Grazie all'enorme successo avuto con i Dire Straits fin dagli esordi - ammette il 58enne chitarrista scozzese di nascita e inglese d'adozione - nessuno si è mai permesso di dirmi cosa dovevo incidere e ho sempre potuto sperimentare liberamente. Forse, non sempre sapevo quel che facevo, ma ho sempre fatto quello che ho voluto».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni