cerca

Tour nelle librerie romane

Boom di romanzi d'amore e polizieschiE ai ragazzi piace il fantasy di «Eragon», da oggi anche al cinema

Questo Natale le più grandi librerie della città hanno segnato un sensibile aumento delle vendite rispetto agli anni passati. Perché il libro è un dono che non passa mai di moda, personale, che rivela l'animo di chi lo regala e di chi lo riceve. La narrativa italiana e straniera è quella che riscuote maggior successo, tra i libri più venduti, Giorgio Faletti con "Fuori da un evidente destino", Niccolò Ammaniti con "Come Dio comanda", Andrea Camilleri con "Le ali della sfinge", Giorgio Bocca con "Le mie montagne" e Paolo Mosca, che con "Il terzo elemento dell'amore" affronta il rapporto di coppia. Tra i narratori stranieri primeggia il premio Nobel Orthan Pamuk con "Il mio nome è rosso", l'intramontabile John Grisham con "Innocente. Isabel Allende con "Inès dell'anima mia", Ruiz Zafon Carlos con "L'ombra del vento" e Khaled Hosseini, che con "Il cacciatore di aquiloni" si conferma uno dei maggiori successi dell'anno. Anche la saggistica va bene, sono soprattutto gli adulti a preferirla. "Inchiesta su Gesù" e "I segreti di Roma" di Corrado Augias sono stati tra i più venduti, ma sono piaciuti anche "La scomparsa dei fatti", di Marco Travaglio, "L'Italia spezzata. Un Paese a metà tra Prodi e Berlusconi" di Bruno Vespa e "Gomorra" di Roberto Saviano, storia narrata in prima persona che racconta il potere della camorra e la sua affermazione economica e finanziaria. «Sono soprattutto gli adulti a comprare libri, le donne in particolare - dicono da Mel Bookstore - acquistano romanzi e biografie, i giovani invece amano gli scrittori un po' alternativi, come Tiziano Terzani, John Fante o Silvio Muccino con "Parlami d'amore"». Con "Rivergination" Luciana Littizzetto si conferma regina dei libri più leggeri, seguita da Beppe Grillo con "Tutto il Grillo che conta". Anche i piccoli sono lettori accorti, preferendo libri con immagini come i racconti di Gianni Rodari, i fantasy - "Eragon" di Christopher Paolini è andato a ruba - (e oggi prima al cinema) e le storie di Geronimo Stilton.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni