cerca

La grande fuga dei divi della tv

verso il cinema

Al punto che si potrebbe configurare una sorta di fuga dal piccolo verso il grande schermo da parte di alcuni signori della tv come Giorgio Panariello, mentre altri, come Paolo Bonolis, coniugano i due mezzi restando però, saldamente ancorati al video generalista. Ma anche Rosario Fiorello si è lasciato affascinare dalla magia del grande schermo ed ha accettato di far parte del cast di «Manuale d'amore 2» nuovo film ad episodi diretto da Giovanni Veronesi. Fiorello sarà presente nell'episodio in cui un ragazzo sulla sedia a rotelle interpretato da Riccardo Scamarcio si innamora della fisioterapista a cui dà il volto Monica Bellucci. Lo showman sarà un infermiere dell'ospedale Forlanini di Roma dove il giovane cerca di recuperare la mobilità. Fiorello era stato implicitamente coinvolto anche nel primo «Manuale d'amore», per la presenza del suo cane che era stato scelto come cane dei due protagonisti in crisi coniugale della pellicola interpretati da Margherita Buy e Sergio Rubini. Dunque, dopo che Paolo Bonolis si è concesso il lusso di cimentarsi come attore in «Commedia sexy» il film che uscirà nelle nostre sale a Natale, anche altri blasonati colleghi ne hanno seguito l'esempio. Primo tra tutti Giorgio Panariello che è fermamente intenzionato a tornare al grande schermo e Fiorello che esordisce sul set, prima di riprendere il suo posto su Radiodue con la nuova edizione di «Viva Radiodue». Ma è ancora lunga la lista di altri colleghi che hanno deciso di cimentarsi con il set. Probabilmente Giorgio Panariello vuole far dimenticare i risultati non troppo soddisfacenti delle sue ultime interpretazioni televisive. Innanzitutto c'è stato lo show «Il cielo è sempre più blù» di due anni fa che fu regolarmente battuto dalla concorrenza, poi Panariello ha tentato anche la fiction in coppia con Sabrina Ferilli. È stato infatti protagonista maschile di «Matilde», tv movie andato in onda su Raiuno lo scorso autunno, e lo scorso marzo si è cimentato nella direzione artistica e nella conduzione dell'ultimo festival di Sanremo. Con risultati poco soddisfacenti. E sarà un caso ma anche Paolo Bonolis si è concesso al set cinematografico dopo un anno in sordina, durante il quale ha condotto soltanto «Il senso della vita» sulla seconda serata di Canale 5, raggiungendo un'audience che non rispettava le aspettative della vigilia. Insomma era per Bonolis un momento non felice dopo i fasti di «Affari tuoi» su Raiuno. Adesso i due super conduttori si consolano. In particolare Giorgio Panariello sarà nel cast della pellicola bis «Notte prima degli esami 2» con la regia di Fausto Brizzi. A convincere Panariello è stato non solo il successo del primo film ed il cast del sequel, composto di «colleghi» di tutto rispetto, tutti confermati ad eccezione di Cristiana Capotondi, ma soprattutto la consapevolezza di poter dare un forte contributo con il suo personaggio. «Interpreto il padre di Nicolas Vaporidis, il protagonista - afferma il comico - Pensavo, quando mi hanno proposto questo ruolo, che oramai tutto era stato raccontato, perché l'obbiettivo della prima pellicola era l'esame di maturità. Invece leggendo la sceneggiatura e la mia parte, mi sono ricreduto». Anche Vanessa Incontrada, conosciuta dal grande pubblico televisivo grazie ai successi del programma comico «Zelig», si dedica ancora al grande schermo. La conduttrice che ha esordito due anni fa al cinema grazie a Pupi Avati che l'ha voluta nella pellicola «Il cuore altrove» adesso ritorna a recitare. Sarà la protagonista di «A R, Andata + Ritorno» con la regia di Marco Ponti. Nel cast c'è anche un giovane e promettente attore italiano dal nome Libero Di Rienzo che si è fatto conoscere nel film «Santa Maradona». La fuga verso il grande schermo continua con un'altra conduttrice che si cimenta nella sua prima esperienza di attrice. Arriva sui set cinematografici anche Ambra Angiolini. L'ex ragazza di «Non è la Rai» sarà nel cast del prossimo film di Ozpetek in un ruolo molto significativo. «È la

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni