cerca

PER ANNA Tatangelo, donna e artista, come va l'estate? «Benissimo grazie, l'estate è una bella stagione ...

Sono stata a Capri. Che bello spettacolo. Un'isola incantevole. Mi piacerebbe esserci anche in vacanza». Che emozione le da cantare all'aperto per il pubblico? «È davvero un'emozione particolare. Un fatto speciale. A diretto contatto con il pubblico. Lo osservi e ti osserva. E non solo il mio pubblico. Ho scoperto di piacere anche ad un pubblico non giovanissimo. È stata proprio una scoperta entusiasmante». Che tipo di canzoni sono le sue? «Sono canzoni che si ispirano alla quotidianità. Storie di vita vissuta. Alcune sono anche frutto della fantasia. Il tutto con una musica che è sinceramente gradevole non solo per me». Le piace cantare? «E certo che si. È forse la mia vera ragione di vita. O meglio una delle mie ragioni di vita. Ho cominciato a cantare giovanissima. Devo molto a San Remo e al suo Festival». Le piace sempre tornare a Sanremo? «Sì. Per me è stato una sorta di lancio particolare e positivo. Sanremo è una grande occasione per chi è famoso e per chi non lo è. Ma la prima volta, che emozione essere su quel palco». Ed il futuro? «Il futuro è nelle mani del Signore. Noi possiamo prenderne atto sforzandoci di prepararci al meglio. Per questo mi piacerebbe anche tanto studiare. E lo sto facendo con amore». A proposito, l'amore come va? «L'amore è uno dei regali più belli che la vita ti possa fare. Bisogna sempre coglierlo al volo e vivere intensamente tutto quello che l'amore e la vita ti regala».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Tartaruga imprigionata nella plastica nel mare delle Eolie

Sos coccodrillo, da un anno gira con uno pneumatico al collo
Sony lancia il cane robot intelligente: si chiama Aibo
Il camion dell'Atac blocca il tram.  I passeggeri lo spostano a spinta