cerca

Il rock entra nelle centrali elettriche

Rappresenta un mezzo di incontro tra Enel e il territorio, giovani, famiglie e istituzioni, cultura, sport, scienza e tecnologia. Il grande successo del progetto nasce proprio dall'opportunità di vivere le centrali come centro di aggregazione e di interesse sociale e culturale, coniugando informazione e divertimento. Il progetto «Energia per la Musica», già collaudato con successo (i primi concerti risalgono al 2000), ha permesso di ospitare all'interno delle centrali i concerti di Francesco De Gregori, Franco Battiato, Gino Paoli, Fiorella Mannoia, Niccolò Fabi, Goran Bregovic, gli Avion Travel e Carmen Consoli, che si sono esibiti nelle centrali di tutto il territorio nazionale coinvolgendo decine di migliaia di spettatori.Grazie al progetto «Enel Centrali Aperte», solo l'anno scorso, 46 centrali hanno ospitato appuntamenti sportivi e culturali da maggio a settembre, aprendo le porte a 70 mila visitatori che hanno avuto la possibilità di visitare gli impianti, conoscere come funzionano e come si integrano nell'ambiente che li circonda. Prossimi appuntamenti, il 2 settembre con Britti & Bennato a Priolo a Gargallo (Siracusa), Centrale «Archimede»; il 13 settembre con Cesare Cremonini a Porto Tolle (Rovigo), Centrale Porto Tolle; il 23 settembre con Francesco De Gregori a Presenzano (Caserta), Centrale «Domenico Cimarosa».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni