cerca

Guerra Auditel Rai maglia rosa

Mediaset in calo proprio nel periodo decisivo per la pubblicità

Ma è stata la Rai, per la quale, invece, la garanzia si concluderà solo sabato prossimo, a vincere la gara degli ascolti con le sue tre reti, ottenendo risultati superiori alla media anche nel settore dell'informazione e delle news.
Raiuno, in particolare, ha conquistato, nella settimana appena trascorsa, il primato di rete più vista nella fascia della prima serata con il 26,82% di share. Anche la seconda rete, tradizionalmente in affanno, ha fatto registrare per la seconda serata, lo share di tutto rispetto del 25.64%. I successi di Raiuno devono molto ad avvenimenti sportivi quali il Giro d'Italia e la Formula uno che hanno fatto il pieno di spettatori. Invece ad alimentare gli ascolti di Raidue ha contribuito, in particolare, «Libero» il programma di Teo Mammucari che, anche in replica, ha avuto un ottimo gradimento, spostando molti spettatori da Canale 5 e dalla consorella Raiuno. Sabato scorso, 29 maggio, in particolare, la prima rete ha vinto ancora, ma con cifre meno alte rispetto al passato, la guerra con Canale 5, grazie a «Stasera pago io, revolution», il programma di Fiorello. Si trattava della prima di due puntate in cui viene mostrato il dietro le quinte e tutto quanto è accaduto alla Radio, con in più alcuni segmenti nuovi registrati. Fiorello ha conquistato il 24,19% di share con 5.343.000 spettatori, mentre «La sai l'ultima? Vip» con Natalia Estrada, su Canale 5 si è fermata al 18,43% bloccando il telecomando di 3.581.000 cultori delle italiche barzellette. Una chiusura inclemente, per Mediaset, del suo periodo di garanzia iniziato a fine gennaio e che ricomincerà la seconda settimana di settembre.
Ed è motivo di soddisfazione per viale Mazzini far notare, quasi a conclusione della stagione televisiva, la vittoria delle sue tre reti in prima serata. Sabato sera, infatti, Mediaset nel prime time ha ottenuto, complessivamente il 38,82% di share, mentre la Rai è volata al 49,54%. Da sottolineare, però, fa notare l'azienda commerciale, il gradimento di pubblico nella fascia del preserale del programma di Gerry Scotti «Passaparola». Ma viale Mazzini continua la lista dei propri successi. Nell'intero periodo di garanzia, fino a sabato scorso, settimanalmente ed in tutta la giornata, lo share è stato del 45,09%. Mentre nella fascia del prime time viale Mazzini si attesta sul 45,28%.
Insomma Raiuno è l'emittente più vista della settimana. L'azienda pubblica snocciola cifre positive anche nel campo dell'informazione e dei tre telegiornali. In particolare fanno notare alla Rai, il Tg1 ha conquistato la media del 34% di share, il Tg2 di Mauro Mazza si è attestato sul 10,33% con due milioni di spettatori ed il Tg3 ha toccato il 16,86% con 2.027.000 persone sintonizzate sul notiziario della terza rete. Ma mentre per Mediaset i conteggi delle cifre del periodo di garanzia sono conclusi, la Rai potrà ancora aggiungere ai numeri precedentemente riportati quelli della settimana ancora in corso.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello