cerca

Ferretti, scene per Scorsese

PREMIATO CON «ISCHIA ARTS AWARD»

Il riconoscimento gli sarà consegnato l'11 luglio alla serata inaugurale dell'Ischia Global fest, al Regina Isabella di Lacco Ameno. Con Ferretti premiata la regista americana Julie Taymor («Titus», «Frida»). Ferretti è reduce dal set di «The Aviator» di Scorsese (che sarà alla Mostra di Venezia) in Canada dove ha ricostruito lo studio privato del mitico Howard Hughes. Ambientato negli Anni '40, il film è una produzione Miramax da oltre 100 milioni di dollari, di cui Rai Cinema ha acquistato i diritti per l'Italia, con Leonardo DiCaprio nei panni del milionario Hughes. Dalla prossima estate lo scenografo italiano sarà al lavoro sul set di «Black Dahlia» di Brian de Palma, protagonista Scarlett Johansson, girato in parte a Roma. Maceratese, classe 1943, Ferretti ha esordito con Medea di Pasolini nel 1969. Dopo Petri, Comencini e Ferreri, nel 1979 inizia a lavorare con Fellini ('Prova d'orchestrà). Sul set di «La città delle donne» conosce Martin Scorsese che lo ingaggia per «L'età dell'Innocenza» (1993), «Casino» (1995), «Kundun» (1997) e «Gangs of New York» (2002).

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Fra cascate e rocce lo spettacolo mai visto dei tuffi no-limits

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste
La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi

Opinioni