cerca

Il «Maria Cristina» a «L'erede» di Pazzi

PREMI LETTERARI

Con 31 voti su 70 giurie di base, Roberto Pazzi con il romanzo «L'Erede» ha vinto la XX edizione del Premio letterario «Maria Cristina». È la seconda volta che il narratore ferrarese si aggiudica questo premio, l'unico in Italia formato solo da giurate donne tra le 5000 socie dei «Convegni Culturali Maria Cristina» (prendono il nome dalla regina Maria Cristina di Savoia-Borbone morta in fama di santità nel 1836), associazione cattolica con un centinaio di gruppi di formazione e di cultura in tutta Italia.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni