cerca

Biennale «sudista»

Con «Sensi contemporanei», una serie di iniziative decise in meno di un anno e promosse (il coordinamento è una delle novità dell'evento) da Biennale, Ministeri dei Beni Culturali e dell'Economia e dalle Regioni interessate (Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia). Presentato ieri a Roma dal Ministro Urbani, dal suo vice, Micciché, dal neopresidente della Biennale, Croff, e dal curatore della 50.a edizione Biennale/Arti Visive, Bonami, l'evento ripropone, aggiornandole, sezioni dell'ultima Biennale in 10 centri del Sud d'Italia (una riguarda la proiezione dei migliori film e video della stessa Biennale), oltre a corsi di formazione e ad un concorso per giovani artisti. Costo dell'iniziativa: 5 milioni di euro. Per una delle edizioni più contrastate della Biennale, un esito insperato. (C. F. C.)

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello