cerca

MAGGIO ROMANO

Tabucchi apre «Letterature»

Tabucchi sarà letto da Remo Girone e poi ci sarà un concerto con Ennio Morricone e un ensemble di 11 elementi. La notizia è di Gianni Borgna, a Torino alla Fiera del libro.
Partendo dall'esperienza di «Letterature», che l'anno scorso è stato seguito da 40.000 persone e che quest'anno vedrà sul palco scrittori come Banana Yoshimoto, Niccolò Ammaniti, Melania Mazzucco, Azar Nafisi, Carlos Fuentes, John Maxwell Coetzee e tanti altri, Borgna ha detto «non solo il libro sta attraversando un buon periodo, ma la modernità e le politiche innovative, come la stessa Fiera di Torino, possono promuoverlo molto. La gente, per esempio, ama molto vedere in faccia i suoi autori preferiti e sentirli parlare. A "Letterature" fanno anche cinque ore di coda per entrare. Io, quando vidi per la prima volta una foto di Montale presi a leggerlo in un modo diverso.
Al festival «Letterature» c'è anche l'inedito: ogni autore, oltre a venir letto da un attore, deve anche leggere, a sua volta, un suo inedito dedicato al tema del festival, che quest'anno è «reale e immaginario».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni