cerca

«Nessun compenso a Bilancia»

NOTA DEGLI AUTORI DI «DOMENICA IN»

Avrei capito se ci fosse stata la volontà di discutere, ma credo che la violenza delle critiche nasconda meccanismi ai quali sono estraneo e che non ho nessuna intenzione di accettare». Così Paolo Bonolis, con i giornalisti in una pausa di «Domenica in», è tornato a parlare del caso Bilancia. Il pool di autori del programma domenicale di Raiuno ha poi mandato in video, poco prima della fine della puntata di ieri, un testo letto da una voce fuori campo, per spiegare le motivazioni che li hanno portati a trasmettere l'intervista al serial killer. Nella nota tra l'altro si ribadisce che la Rai non ha dato alcun compenso al serial killer detenuto nel carcere di Padova per l'intervista. Bonolis, pur ammettendo che forse si poteva ragionare sulla collocazione oraria dell' intervista, si è detto «molto dispiaciuto e turbato» per l'atteggiamento di «certi colleghi, che si ritengono evidentemente portatori sani di certi pensieri moralizzatori». In particolare, il conduttore ha espresso «imbarazzo» nei confronti della posizione assunta da Maurizio Costanzo, che ha dedicato una puntata del suo show alla vicenda.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Fra cascate e rocce lo spettacolo mai visto dei tuffi no-limits

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste
La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi

Opinioni