cerca

Gli italiani preferiscono Fonzie e «Happy days»

TELEFILM FESTIVAL

Leo Damerini e Fabrizio Margaria , appassionati studiosi di questo genere televisivo, sono gli artefici delle iniziative che stanno portando a nuova gloria i telefilm. Dopo aver firmato assieme il «Dizionario dei telefilm» di cui Garzanti pubblica l'aggiornamento (oltre 10 mila copie venduta nella prima edizione), e dopo aver dato vita, nel 2003, al Telefilm Festival (oltre cinquemila presenze, tra Roma e Milano), Damerini e Margaria hanno lanciato anche il sondaggio per eleggere a fine stagione tv, e in occasione dei cinquant'anni della Televisione italiana, le serie preferite dal pubblico italiano.
Ricavato dalle indicazioni dei millecinquecento membri dell'Accademia dei Telefilm e di chiunque abbia voluto partecipare, votando sul sito Internet accademiadeitelefilm.garzanti.it, il sondaggio si propone di eleggere, soprattutto il «Miglior telefilm dell'anno» e il «Telefilm della vita», cioè la serie preferita di sempre. L'8 maggio, a conclusione del secondo Telefilm Festival, all'Arcobaleno di Milano, sapremo quali sono i vincitori della varie categorie. Per ora, gli organizzatori hanno reso note le "top seven", le nominations, con i titoli d vari telefilm-culto.
Il compagno dei nostri pomeriggi negli anni '70, «Happy days», è in testa alla classifica del «Miglior telefilm di tutti i tempi», seguito dai camici verdi di «E.R.» e dai misteri di «X-Files»; al quarto posto, il classico della Fantascienza «Star Trek»; seguono «Ai confini della realtà», «Friends» e «I segreti di Twin Peaks». Per il «Miglior telefilm della stagione» sono in lizza «Six feet under», «Will& Grace», «24», «Alias», «Dark angel», «Law & order», «C.S.I-Miami». «Distretto di polizia» di Canale 5 e il sempreverde «Ispettore Maigret» della Rai, con l'indimenticato Gino Cervi, guidano le top-seven per il «Miglior telefilm italiano di sempre», in cui troviamo anche «La squadra», «Casa Vianello», «I vicini di casa», a pari merito con «Il giornalino di Gianburrasca», «I ragazzi del muretto» ex aequo con «I ragazzi della terza C», e «Medico in famiglia».
Peter Falk (nella foto), il celebre «tenente Colombo», assieme a Larry Hagman , il J.R. di «Dallas», sono i favoriti per il «Miglior attore», mentre Mary Tyler Moore (dell'omonimo show), Calista Flockhart (Ally McBeal), Gillian Anderson (X-Files), Debra Messing (Will & Grace) concorrono per la «Migliore attrice».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni