cerca

SFILA a Parigi ma crea a Roma.

Simbolo della vera eleganza in tutto il mondo. Sulle passerelle di Roma non salirà, anche se, ammette, Parigi è in declino. Ma per lui non è un problema. «Ci stiamo restringendo sempre di più - spiega facendo riferimento alle continue defezioni dal calendario francese - Ma io continuerò per la mia strada. L'alta moda è talmente prestigiosa e bella da vedere! Affascina molto di più di tanti anni fa. Oggi è più selettiva ma alle mie sfilate in prima fila ora vedo tante giovani».
Haute couture nel nuovo Millennio è sinonimo di «laboratorio di idee», come sostiene il direttore generale operativo della maison Valentino, Matteo Marzotto. Un laboratorio di spunti e di lusso di nicchia. Valentino, nel suo laboratorio romano, crea per un'elite e fa innamorare del suo stile sempre più celebrities. «Nella capitale c'è la sede stile e della comunicazione. Nell'ultimo anno e mezzo abbiamo ridato centralità a Roma, dove risiede la testa creativa della griffe», spiega ancora Marzotto.
E qui, nella città eterna, Valentino ha chiamato quella che considera la donna più bella e affascinante, in questo momento, del mondo: la brasiliana Gisele Bundchen. L'ha messa nelle mani del grande fotografo Mario Testino e ha voluto che la nuova campagna pubblicitaria della griffe fosse realizzata nel cuore della città. Si era pensato a via Margutta come location ma, alla fine, la pioggia ha spostato il set tutto all'interno di un albergo vicino alla stazione Termini.
Lei, «senza neanche un difetto», dice lo stilista, si presenta in jeans e maglietta maculata. Ed è bella, bellissima. Come dar torto a Valentino, a Testino, a Marzotto che si lasciano andare a complimenti infiniti? «L'energia e il magnetismo di questa ragazza sono unici al mondo. Anche in una semplice Polaroid è ancora più bella che dal vivo», ammette il direttore generale della maison. «Ho una passione per lei da quando la conobbi. Aveva solo 16 anni e già sprigionava gioia e sex appeal», dice Testino. E Valentino: «Marcherà il mondo della moda come poche altre. Addosso a lei gli abiti vivono».
Lei si schernisce, racconta del suo ultimo film «Taxi» (che ha iniziato a girare in America), del suo fidanzato Leonardo Di Caprio («é solo il mio boyfriend») dei suoi sogni («voglio tre figli e tanti animali per casa»). Saluta e sorride. Scappa via per tornare sul set fotografico. Toglie i suoi jeans e si cala nei panni di una donna da sogno. Firmata Valentino. (Nelle foto dall'alto: Valentino con Gisele e Matteo Marzotto)
Kat. Per.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni