cerca

Cura di calcio per rinvigorire il reality

Nel tentativo di superare la parabola discendente che comincia ad interessare il genere, Mediaset sta studiando un nuovo appuntamento da mettere in onda agli inizi della prossima stagione televisiva. Si tratta di un reality finalizzato a seguire una squadra di calcio dall'inizio del ritiro estivo di tutti i suoi componenti, fino alle partite settimanali giocate sui campi, con la possibilità anche di un prosieguo amichevole, dopo la fine del campionato, nel quale la squadra protagonista della trasmissione, appartenente alle categorie non professioniste, potrà incontrare compagini che giocano nella massima divisione del campionato italiano.
Il progetto, il cui titolo non è stato ancora deciso, è considerato da Mediaset di grande appeal per un pubblico non solo maschile perché coglierà i giocatori, e tutti i personaggi che li attorniano, anche nei momenti di privacy, al di fuori dei campi sportivi. In questo senso rappresenta uno dei punti di forza della programmazione della prossima stagione. Attualmente i responsabili del programma stanno individuando, nel settore dilettantistico, la squadra protagonista del reality il cui nome potrebbe venire annunciato anche la prossima settimana.
Il nuovo appuntamento, completamente autoprodotto dalla Tv commerciale, è destinato ad Italia uno, la più giovane rete Mediaset, che prevede delle finestre aperte all'interno dell'emittente sia la domenica, prima degli incontri di calcio, sia durante gli altri giorni della settimana in orari da definire. Dunque i reality show cercano altri sbocchi in un momento in cui quelli in onda evidenziano un certo affanno per la diminuzione di interesse da parte del pubblico.
In discesa infatti, è soprattutto «Music farm», con cantanti famosi ma non più all'apice della notorietà rinchiusi in una beauty farm, in onda il venerdì in prima serata su Raidue. Dal 17% di share conquistato nella prima puntata, il programma condotto da Amadeus, è sceso, nella seconda, al 15,13% con soli 3.273.000 spettatori. E «La fattoria», reality di Italia Uno, trasmesso il martedì sera, nonostante alterchi, litigi, uscite e fuoriuscite dei partecipanti, ha un'audience nettamente inferiore a quella del «Grande fratello» a cui si ispira.
Ma del calo di interesse del genere non sembrano accorgersi i responsabili dei palinsesti televisivi che stanno preparando, a livello immediato, una serie di altri appuntamenti. Non fa eccezione neppure il nuovo canale Fox Life della piattaforma satellitare Sky che dal prossimo maggio presenta ben tre nuovi reality show, di cui uno, «Temptation island», è il più trasgressivo. All'esordio il 13 maggio, farà vivere su un'isola dei Caraibi quattro coppie in procinto di sposarsi di cui si vuole verificare la solidità del sentimento affettivo, prima del legame definitivo del matrimonio. In quest'ottica le coppie vengono separate: gli uomini vivranno fino alla conclusione del soggiorno con ragazze libere ed attraenti. Altrettanto faranno le donne che dovranno convivere con giovani di bell'aspetto per verificare se hanno davvero scelto il partner giusto. I concorrenti dovranno affrontare anche delle sfide nelle 56 puntate previste di un'ora ciascuno, ognuna finalizzata a verificare la stabilità di coppia.
Vista la delicatezza dell'argomento trattato il reality, che approda per la prima volta in Italia dopo essere stato trasmesso in Inghilterra con grande successo, andrà in onda alle 23,40.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Fra cascate e rocce lo spettacolo mai visto dei tuffi no-limits

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste
La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi

Opinioni