cerca

Il Grande Fratello diventa soap opera

Nella casa più spiata d'Italia restano tre coppie e nessun single

Le ultime settimane di permanenza nella casa di Cinecittà sembrano assomigliare alla sceneggiatura di una soap opera intrisa di sentimentalismi recitativi sulla quale gli autori fanno molto affidamento per mantenere desta l'attenzione del pubblico.
L'aspetto più significativo dell'attuale edizione del GF è che all'interno dell'appartamento di Cinecittà, si sono formati, per la prima volta, più equilibri sentimentali ed umani in confronto agli scorsi anni. Sembra che un abile regista abbia tirato i fili di un gioco delle coppie tra i sei concorrenti superstiti il cui compito adesso, è fare spettacolo. Ascanio e Katia, Carolina e Tommaso, Patrick e Serena, se vivessero in una telenovela, rappresenterebbero, con i rispettivi legami, nell'immaginario collettivo del pubblico, tre differenti modi di vivere il rapporto di coppia. Ma soprattutto tre modelli di legame in cui immedesimarsi. La novità del plurimo contesto sentimentale era talmente evidente all'interno della casa che la presenza del romano Bruno, nell'ultima settimana, aveva tutto l'aspetto del classico terzo incomodo della situazione. In quest'ottica, non sembravano esserci dubbi sulla sua eliminazione, giovedì sera in un appuntamento che ha fatto registrare 7.689.000 spettatori, con una leggera flessione rispetto alle puntate precedenti. Il quarantenne romano, alla sua prima nomination, era in ballottaggio con Carolina ed è stato mandato via dal responso del pubblico con il 54% delle preferenze. Il voto popolare, invece, ha salvato, ancora una volta la venezuelana, divenuta oramai, per gli italiani un'icona della bellezza latino-americana. Ed è la quarta volta che i nostri connazionali, affascinati dallo statuario portamento di Carolina, la salvano dall'esclusione.
La prima nomination avvenne proprio durante la serata d'esordio del reality show a fine gennaio, quando a contendersi la permanenza nella casa furono Carolina e Carmen, un'altra bellezza sud americana che restò solo mezz'ora nel «cast» del Grande Fratello 4 ed è stata immediatamente dimenticata. A rischiare per la prossima settimana sono Ascanio, Patrick e Serena, tutti e tre sottoposti al voto del pubblico per l'esclusione. Dunque da giovedì sera gli autori possono contare su tre situazioni sentimentali differenti. La più longeva, nonostante le schermaglie tra i due, sembra quella tra Ascanio e Katia. Il giovane discendente di Papa Pacelli appare decisamente catturato dalla bionda partner che, come in una soap opera che si rispetti, gioca con i sentimenti di lui. Katia scappa, provoca il suo giovane innamorato, si divide in un continuo concedersi e ritrarsi, rivelandosi astutamente consapevole dell'attrazione esercitata su Ascanio. Differente la situazione di Carolina e Tommaso: tra di loro ci sono stati continui e prolungati gesti d'affetto e di reciproca amicizia. Restano incollati l'uno all'altro, come bisognosi di calore in un ambiente che decisamente condiziona i sentimenti. Potrebbero essere definiti «una coppia light», pronta a frantumarsi una volta fuori dalla casa. Ancora diversa è la situazione di Patrich e Serena, che si sono definiti spontaneamente, «i ruotini di scorta» perché Serena mirava a Tommaso e Patrick a Carolina, e si sono ritrovati insieme quasi per giocoforza. Patrick, insomma, assume le sembianze, nella favola che Serena si vuole costringere a vivere, di un «principe azzurro a noleggio».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni