cerca

MILANO — Fashion.

Difficile immaginare che si trattasse solo di pallone, per giunta italiano. Invece per un'ora San Siro, la scala del calcio per i tifosi milanesi e non solo si è trasformata in una passerella stile Milano da bere: ecco la nuova maglia della nazionale italiana, quella che Vieri e Totti vestiranno agli europei in Portogallo. L'azzurro Puma è il solito, la divisa da gioco ha la novità di un colletto non più stile Lazio, con lo scudetto tricolore al centro del petto, invece che a sinistra sul cuore. E fin qui, tutto politicamente corretto, anche il doppio numero oro sulla schiena e davanti che rispetto al precedente è più aggraziato nel carattere. A corredo della maglia da gioco e della divisa ufficiale, un completo blu poco italiano nel taglio e molto più Londra anni '70, la sala vip dello stadio milanese con vista sul terreno di gioco ha però offerto tutta la collezione moda dello sponsor azzurro - tra sport e tempo libero - con la sfilata di giovanissimi modelle e modelli che dei calciatori avevano poco, e dei tifosi da stadio appena qualcosa. Felpe, magliette, giacconi, cappelletti, e musica disco in sottofondo: sulla passerella verde sotto i flash una quindicina di ragazze hanno sfilato davanti agli occhi di Trapattoni, Corradi, Buffon, Di Vaio, e poi di tutta la nazionale al completo. «A dir la verità ho guardato più le ragazze che i ragazzi e le maglie», ha provato a scherzare il ct azzurro. «Belle sono belle, queste divise: speriamo che portino anche bene e ci facciano segnare qualche gol di più».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni