cerca

di DARIO SALVATORI IL BUON esito della compilation sanremese ha convinto la direzione ...

Per la prima volta il Festival di Sanremo offrirà, oltre all'istituzionale compilation, un disco contenente ciò che è successo nella diretta, provando a restituire un'emozione da palcoscenico altrimenti non riproponibile. Il cd conterrà, fra le tante proposte, «Nel blu dipinto di blu» di Neffa, «Con te partirò» di Bungaro, «Che sarà» di Morris Albert, comprese alcune versioni di pezzi storici che hanno destato forte impressione, tipo «Chi non lavora non fa l'amore» di Piotta, che ha ottenuto i sinceri complimenti da parte di Adriano Celentano, legittimo interprete nel 1970.
«Non è stato semplice far coincidere le esigenze vocali di tutti i cantanti - precisa il maestro Leonardo De Amicis, autore di tutti i nuovi arrangiamenti - c'erano problemi di tonalità e di timbro, ma alla fine credo che l'effetto sul palco sia stato buono. Ora tutti i cultori di Sanremo e appassionati di musica in generale potranno portarsi a casa il frutto di una esperienza difficilmente ripetibile». Il clima di questa nuova e originale compilation è vicino alla jam session, con interpreti che sono stati accoppiati alla versione originale per affinità stilistiche («Se stiamo insieme» riproposta da Massimo Modugno, «Nessuno» dalla terza classificata Linda), altri per creare un effetto realmente inedito rispetto all'originale, per esempio «Grazie dei fiori» che con la cura di Andrea Mingardi diventa per la prima volta un blues. Alcune scelte hanno a che fare con il personale dei cantanti, come ricorda Paolo Meneguzzi alle prese con «Adesso tu» di Eros Ramazzotti: «Era il mio idolo. È stata la prima canzone che ho imparato a memoria. Avrei potuto eseguirla anche facendo tutte le mosse di Eros». In rilievo anche «Vacanze romane» di Mario Venuti, «Un'avventura» di Stefano Picchi, «Una lacrima sul viso» di Daniele Groff, «4 marzo 1943» di Pacifico.
Il disco conterrà anche gli interventi dei cinque ospiti d'onore, ovvero i veterani con cui i cantanti in gara hanno eseguito altri classici: Toto Cutugno, Marcella, Mino Reitano, Al Bano e Bobby Solo. Anche per questa compilation le prenotazioni lasciano ben sperare in una ripartenza del mercato, ma soprattutto nell'affezione del pubblico, che ha già dimostrato di gradire l'accoppiata storia-novità.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni